Ti leggo

Scrivimi, parlami, raccontami di te, me ne emozionerò ad ogni tua parola. Scrivimi come si fa con le lettere, scrivimi per posta, mandami una cartolina, un bigliettino, un pezzetto di carta colorata che ti piace in quel momento mentre mi racconti qualcosa di te. Scrivimi … Continua a leggere Ti leggo

Un caffè

Volevo immaginarne le movenze, gli sguardi, il timbro della voce. Beare la mia vista assieme ad un caffè.Quanto è difficile ad oggi chiedere di dividere un caffè senza cadere nel sospetto.Che creatura schiva e timorosa che sono diventata, dietro una tastiera.Potrei mai enunciarmi con un:” … Continua a leggere Un caffè

Mutismo

Il tormentoso castigo dell’imbarazzo di fare la prima mossa, perché diversamente resteremmo sempre come tanti fili paralleli che scorrono e mai s’incontrano. La paura di cadere nel giudizio d’esser di troppo, la pre-fissazione di esser malintenzionati al pensiero ed intuizione altrui. Vallo a spiegare che … Continua a leggere Mutismo

Pensare

C'era sempre un gran pensare, un gran rimuginare di tutto quello che mi era rimasto nella testa. I pensieri mi si aggrappavano come scimmie fino a stordirmi e a farmi vegetare. Farmi dubitare, farmi soffrire. Non c'era mai la forza in niente, così, con tutti … Continua a leggere Pensare